Newsletter Sindaci

Logo stampa
 
 
Gruppo Hera - Home Page
 
 
 
Newsletter Sindaci - Territorio di Bologna

In Primo Piano

  • L'Ad Stefano Venier, il Presidente esecutivo Tomaso Tommasi di Vignano, il vicepresidente Gabriele Giacobazzi Assemblea dei soci Hera: rinnovate le cariche sociali e approvato il dividendo a 10 centesimi

    La multiutility prosegue il percorso di crescita e di creazione di valore per azionisti e territori di riferimento. Continuita' nella governance con il nuovo Consiglio di Amministrazione che riconferma Tomaso Tommasi di Vignano Presidente Esecutivo e Stefano Venier Amministratore Delegato

     
  • Stazione ecologica Hera Gruppo Hera: dal 4 maggio riaprono le stazioni ecologiche nel bolognese

    Dal 27 aprile torna anche a pieno regime il servizio di ritiro a domicilio su prenotazione per ingombranti, sfalci e potature, Raee.

     
  • Bolletta Insieme al Gruppo Hera per la Caritas Italiana

    Per ogni cliente che passa all'invio elettronico della bolletta, la multiutility donera' 2 euro a favore dell'ente. L'obiettivo e' raccogliere entro fine maggio l'equivalente di 25 mila pasti per la popolazione delle regioni servite: Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Marche. L'iniziativa di solidarieta' si aggiunge a quelle gia' attivate dalla multiutility a sostegno di famiglie e aziende in difficolta'

     
  • La sede di Hera a Bologna Gruppo Hera: ulteriori aiuti per le utenze in difficolta'

    In relazione all'emergenza Coronavirus la multiutility concede ai propri clienti, famiglie e imprese, in difficolta' economica ulteriori dilazioni di pagamento e rateizzazioni delle bollette in scadenza per tutti i servizi.

     
  • Digi e lode Digitalizzazione delle scuole: a Bologna arrivano i premi di Hera con Digi e Lode

    La multiutility continua il suo impegno per la digitalizzazione delle scuole e assegna ai primi 20 istituti emiliano-romagnoli 50 mila euro, sul totale dei 100 mila previsti per l'edizione 2019/2020. A Bologna e provincia hanno vinto cinque scuole, di cui due di Bologna, aggiudicandosi 12.500 euro che si aggiungono ai 47.500 gia' vinti nelle precedenti due edizioni del progetto

     
  • I progetti didattici del Gruppo Hera Hera: al via progetti didattici digitali e aule virtuali, parola d'ordine 'resilienza'

    La Grande Macchina del Mondo e un pozzo di scienza non si fermano. I progetti gratuiti di educazione ambientale e divulgazione scientifica della multiutility, pensati per le scuole di ogni ordine e grado, sono stati rivisti nell'ottica della didattica a distanza. Diverse le modalita' e i materiali a disposizione, per andare incontro alle esigenze degli istituti scolastici e stare accanto a docenti e studenti

     
  • La sede di Hera a Bologna Il Gruppo Hera approva i risultati al 31/12/2019

    La multiutility, entrata lo scorso anno a far parte del FTSE MIB, ha chiuso l’esercizio con tutti i principali risultati in miglioramento, proseguendo così nel suo percorso di crescita e di creazione di valore per azionisti e territori di riferimento. Proposta di dividendo a 10 centesimi per azione, in linea con quanto previsto dal Piano industriale.

     
  • Depuratore Hera Giornata Mondiale dell'acqua: Hera in prima linea per una nuova cultura della risorsa idrica

    830 milioni di euro di investimenti nel ciclo idrico previsti dal Piano Industriale al 2023. Innovazione e costante dialogo con i cittadini le priorita' della multiutility nella gestione del servizio. Economia circolare: a Bologna il riuso delle acque in uscita dal depuratore per il recupero ambientale del Navile e del Savena Abbandonato.

     
  • Sede di Hera Gruppo Hera: ulteriori tutele per le utenze in difficoltà

    In relazione all'emergenza Coronavirus la multiutility concede ai propri clienti, famiglie e imprese, in difficolta' economica dilazioni di pagamento e rateizzazioni delle bollette in scadenza per tutti i servizi. Un supporto anche per le piccole e medie aziende fornitrici del Gruppo.

     
  • La grande macchina del mondo Torna nelle scuole di Bologna La Grande Macchina del Mondo del Gruppo Hera: oltre 21 mila gli studenti coinvolti

    Sono partite per il decimo anno consecutivo le attivita' del programma di educazione ambientale promosso dalla multiutility nelle scuole del territorio servito. In Emilia-Romagna nei prossimi mesi parteciperanno complessivamente al progetto oltre 3.600 classi e quasi 76.000 alunni.