Newsletter Sindaci

Logo stampa
 
 
Gruppo Hera - Home Page
 
 
 
Newsletter Sindaci - Territorio di Forlì-Cesena
Condividi
Facebook Google Plus Linkedin Pinterest Tumblr

Notizie

 

04.07.2011 - Termovalorizzatori: esce meno diossina di quanta ne entra

termovalorizzatore Modena
camino termovalorizzatore Modena

Livelli di monitoraggio e controllo superiori a quanto prescritto per legge (con frequenza trimestrale anziché quadrimestrale), tecnologie di abbattimento che negli anni hanno consentito una riduzione continua e esponenziale dell’emissione in atmosfera e rilevazioni che mostrano addirittura come dai termovalorizzatori escano meno diossine di quelle che entrano, contenute nei rifiuti.
Come ogni processo che preveda una fase di combustione, anche la termovalorizzazione produce sostanze emesse in atmosfera sotto forma di fumi, ma nel caso delle diossine, le rilevazioni effettuate da Hera sui propri impianti hanno evidenziato che ad uscire dal camino è il 30% in meno della diossina in entrata presente nei rifiuti.

La termovalorizzazione è dunque in grado di ridurre il carico ambientale dei microinquinanti organici, comportandosi come un distruttore di diossine piuttosto che come una sorgente aggiuntiva.

Con l’obiettivo di ridurre sempre di più le concentrazioni di queste sostanze, negli impianti gestiti da Herambiente sono in funzione le più avanzate tecnologie sia per l‘abbattimento che per il monitoraggio degli inquinanti. Prima di immettere i fumi in atmosfera, i termovalorizzatori Hera attivano un processo di depurazione che, attraverso 4 stadi di trattamento, riduce al minimo le sostanze nocive prodotte dalla combustione.

Inoltre, presso tutti i termovalorizzatori del Gruppo è attivo un sistema di campionamento dei fumi emessi che effettua un prelievo continuo, fino a 30 giorni consecutivi. Per quanto riguarda le diossine, l’analisi di tale campione fornisce la concentrazione emessa nel periodo di campionamento rappresentativo di tutte le condizioni di esercizio verificatesi. Un ulteriore strumento di controllo, non previsto dalla norma di settore, che Herambiente ha comunque installato come parte integrante del sistema di controllo dei nuovi termovalorizzatori.

 
Approfondimenti